GAIO PLINIO CECILIO SECONDO ("IL GIOVANE ") (61/62 -114 d.C.)

Lettere ai familiari

 

Testo di riferimento: Plinio il Giovane, Lettere ai familiari. Introduzione e commento di Luciano Lenaz, traduzione di Luigi Rusca. Volume primo (libri I-IX). Biblioteca Universale Rizzoli, Milano 1994.

 

 

Lastra in terracotta

Lastra in terracotta con la rappresentazione di Vittorie che sostengono una corona. Dalla Villa di Plinio il Giovane (area archeologica di Castelporziano - Roma). I secolo d.C.

I, 15: le danzatrici di Cadice.


...Ma tu hai preferito, in casa di non so chi, ostriche, ventresca di maiale, e danzatrici di Cadice...

 

 

VIII, 6: un decreto del senato “verboso ed esagerato” in onore di Pallante supera lagloria dei protagonisti delle grandi imprese contro Cartagine, P. Cornelio Scipione l'Africano e Scipione Emiliano.


...L'ho trovato [il decreto] così verboso ed esagerato che quell'insolentissima iscrizione appariva al confronto modesta e anche umile. Si avanzino e si riuniscano, non dico quegli antichi Africani, Acaici, Numantini, ma i più vicini Marii, Silla, Pompei...

 


 

 

 

© fenici.unibo